Daniel Lumera a Vicenza il 2 dicembre

“Per cambiare le cose e la nostra vita, non abbiamo bisogno di persone carismatiche che siano votate al successo e al denaro attraverso una competizione sfrenata, ma di individui capaci di amare” Daniel Lumera

Associazione Culturale Vidyanam e #Vidyanam sono felici di collaborare con Daniel Lumera e la My Life Design Foundation per la realizzazione di due appuntamenti straordinari che si terranno a Vicenza il 2 dicembre.

  1. Durante il pomeriggio il seminario Trasformare il destino in una scelta
  2. La sera un concerto esperienziale di mantra e meditazione L’eco dall’anima

Scorrendo la pagina troverai tutti i dettagli degli incontri.

Una cosa che ci teniamo molto a dirti è che buona parte dei contributi di partecipazione al seminario pomeridiano con Daniel Lumera e del concerto serale di mantra e profonda meditazione, sempre con Daniel, saranno destinati a questo grande progetto.

Siamo convinti che non possiamo più tamponare l’odio con altro odio, ma tramite la diffusione di una nuova consapevolezza. E’ per questo che abbiamo pensato a questa iniziativa con due incontri straordinari di grande consapevolezza, che oltre a tracciare un percorso consapevole della nostra vita, contribuiranno al disegno di un nuovo paradigma etico e sociale.

Due appuntamenti (pomeriggio e/o sera) in una giornata di grande e profonda conoscenza, esperienza e di coscienza 

Conoscenza

Con Daniel andremo a lavorare sui corpi fisici e mentali, ma anche quelli più sottili che sforano il corpo emozionale, il corpo coscenziale, il corpo causale ed il corpo spirituale.

Andremo alla radice della consapevolezza intesa nel senso più autentico e profondo.

Citando un suo testo: la parola consapevolezza è la risultanza di “con” unito a “sapere” e si riferisce a quella comprensione che scatta nella profondità del proprio essere e coinvolge ogni aspetto della nostra identità.

È una comprensione intima, pregnante, che dona chiarezza, che non può essere indotta né tanto meno trasferita, non è un semplice concetto più o meno assimilabile dalla mente, è un sapere che impregna la totalità dell’essere, la consapevolezza è quel sapere che ci permette di entrare in contatto con la nostra natura essenziale, che, una volta acquisito, permane immutabile e certo e su cui costruiamo la nostra condotta, la nostra etica, fra le altre cose.

Qual è la differenza tra sapere qualcosa (essere informati su qualcosa) ed esserne consapevoli?

Dalla consapevolezza del dolore umano nascono la compassione la bontà, dalla consapevolezza della transitorietà nasce la pace, della consapevolezza del silenzio nasce l’ascolto senza giudizio, dalla consapevolezza della paura nascono che coraggio e l’accortezza, dalla consapevolezza di amarsi ed essere amati nasce l’invulnerabilità, dalla consapevolezza della morte nascono la pienezza della vita e il discernimento fra essenziale e superfluo.

Il valore aggiunto della consapevolezza è che porta una comprensione profonda di ciò che viviamo come parte di noi stessi.

Chi è consapevole non subisce, ma sa affrontare, coglie l’insegnamento del passato e non rimane attaccato a esso e costruisce il futuro attraverso un presente autentico.

Per questo è così importante che la nuova economia e l’educazione siano fondate sulla consapevolezza.

.

Esperienza

La conoscenza si espande se legata all’esperienza.

E’ per questo che il due dicembre lavoreremo anche a livello più sottile attraverso meditazioni, esercizi che ci condurranno in profondità grazie anche all’utilizzo di mantra durante il concerto serale.

.

Coscienza

Questi pomeriggi faranno del bene a noi e rappresenteranno, concretamente, un sostegno per il progetto Liberi Dentro della My Life Design Foundation. 

Tolte le spese di realizzazione, i proventi saranno devoluti alla fondazione My Life Design in quanto da tempo, la fondazione My Life Design ha cominciato a riflettere sull’esigenza di creare progetti formativi negli Istituti Penitenziari con l’obiettivo di potenziare nel detenuto la consapevolezza del reato attraverso l’utilizzo di training formativi incentrati sul perdono.

.

I DUE INCONTRI DUE DICEMBRE A VICENZA

Nel pomeriggio il seminario trasforma il tuo destino in una scelta e la sera il concerto di mantra e profonda meditazione l’eco dall’anima.

fino al 26 novembre una speciale agevolazione sul contributo di partecipazione

> Entrambi gli incontri oltre ad infondere una nuova e straordinaria conoscenza/coscienza, sosterranno concretamente il progetto Liberi Dentro. 

Scopri tutti i dettagli della raccolta fondi cliccando qui

 

– Pomeriggio

Copertina Seminario

Clicca le immagini per scoprire di più oppure scrivi a luca@vidyanam.com

.

– Sera

Copertina

Clicca le immagini per scoprire di più oppure scrivi a luca@vidyanam.com

.

CONTRIBUTO DI PARTECIPAZIONE

Possibilità di partecipare ad uno o entrambi degli incontri proposti

  • Seminario pomeridianoConcerto di mantra e profonda meditazione: € 64,00 fino al 26.11;
  • Seminario pomeridiano: contributo ridotto fino al 26 novembre 2018 pari ad € 54 / € 65 dopo il 26.11;
  • Concerto di mantra e profonda meditazione:  contributo solo concerto € 16 fino al 26.11 (anzichè € 20), € 10 per chi partecipa anche al seminario Trasformare il destino in una scelta – resistere e trasformare i giochi di potere

Clausola Love Chi volesse partecipare a questi incontri ma il contributo dovesse rappresentare un problema, non esiti a comunicarcelo che senz’altro troveremo il giusto equilibrio 😀

PROMO

.

INFO E ISCRIZIONI

senza titolo-116qqq.jpg

.

BIOGRAFIA DANIEL LUMERA

tondini-personaggi1-e1501917093383.png

Attualmente è il Direttore della Fondazione My Life Design che attua progetti sociali nelle carceri sostenendo e promuovendo un approccio inclusivo e riparativo alla giustizia, e nelle scuole per il contrasto e la cura preventiva al bullismo. Ha inserito molte delle sue ricerche nei corsi universitari tenuti presso l’Università di Girona (Spagna) e nel 2013 è l’unico ricercatore italiano selezionato per pubblicare nel Report Mondiale sull’Educazione Superiore della G.U.N.I (Global University Network for Innovation) dell’UNESCO.

La sua esperienza e le sue ricerche danno vita al modello My Life Design® (il disegno consapevole della propria vita) un percorso formativo diventato sistematico grazie a un lavoro d’equipe di ricerca decennale e alla collaborazione con Università, enti di ricerca del Sistema Sanitario Nazionale, Aziende pubbliche e private, Business School come ESADE e IESE e il G.U.N.I. UNESCO.

È considerato un riferimento internazionale nella pratica della meditazione, che ha studiato e approfondito anche con Anthony Elenjimittan, discepolo diretto di Gandhi, attraverso il quale matura la visione di un’educazione fondata sulla consapevolezza, sull’interculturalità, sulla cooperazione e sulla pace.

Presidente della International School of Forgiveness (I.S.F.), un progetto di formazione interamente dedicata alla divulgazione di una nuova idea ed esperienza di perdono, inteso in senso laico e universale, per la trasformazione degli individui, delle relazioni, della società e per la risoluzione dei conflitti tra stati, popoli, etnie e religioni. È considerato uno dei massimi esperti del tema perdono, che studia e approfondisce dal 2005 attraverso un approccio multidisciplinare.

È autore, per Mondadori, di “La Cura del Perdono, una nuova via alla Felicità” e di “21 giorni per rinascere” scritto col Prof. Franco Berrino e David Mariani.  E’ ideatore del “Metodo dei 7 Passi del Perdono” e della Giornata Internazionale del Perdono, celebrata dal 2015 in Campidoglio che per due anni riceve la medaglia dalla Presidenza della Repubblica per l’alto valore culturale dell’ iniziativa.

 

42727143_1853994538012187_1656989758502469632_n